• Accueil
  • > Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia

Gesù tra le nostre braccia

Posté par atempodiblog le 23 décembre 2015

capanna

Non lasciare, anima cara, che Nostra Signora di Betlemme, in questa notte di Natale, carica di mistero, deponga nuovamente Gesù nella mangiatoia perché non c’era chi lo ricevesse…!

[…] E uniti nello Spirito Santo, compiendo la volontà del Padre, apriamo il nostro cuore e la nostra anima per prendere tra le nostre braccia Gesù, piccino di Betlemme, e per baciarlo con un bacio di ricezione…, con un abbraccio di risposta…, con una consegna di donazione… affinché mai più si possa dire che «la Luce venne alle tenebre, e le tenebre non l’hanno accolta»…!

di Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia

Publié dans Citazioni, frasi e pensieri, Fede, morale e teologia, Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, Santo Natale | Pas de Commentaire »

La pace

Posté par atempodiblog le 16 juin 2015

Papa Francesco ci esorta a mantenere il cuore nella pace, per cogliere la presenza di Dio: “essere libero dalle passioni e avere un cuore umile, un cuore mite. Il cuore viene custodito dall’umiltà, dalla mitezza, mai dalle lotte, dalle guerre”.

Quando il tuo cuore è agitato, ti affidi a Dio per ritrovare la pace? Le decisioni, le scelte più importanti scaturiscono dall’istinto del momento oppure dalla pace di Dio?

Tratto da: Radio Maria FB

La pace dans Citazioni, frasi e pensieri 2hwo2e0

La mia pace
di Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia

È la pace come brezza del mare
in un giorno tranquillo,
nell’echeggiare delle sue onde serene
che vengono e vanno
senza lasciar trasparire il loro lavoro,
perché sono calme
nel loro essere e nel loro operare,
così come sono.

È la pace qualcosa di profondo, segreto,
che si racchiude nella profondità del petto
e si vive in mistero
di quieto silenzio.

E, nella sua brezza di andare e tornare,
i suoi sapori impregnano di gaudio,
nel suo essere e nel suo operare,
come dolce alimento.

È la pace un vivere
di così tenui accenti,
che, in sapori divini ed eterni,
si sente Colui che È, senza saperlo.

È la pace un perché così sicuro,
che lascia, nel suo centro, ricolmo,
chi vive stabilmente
e si fonda
sul gusto saputo
che circonda l’Immenso.

Chi vive di Dio,
cercando soltanto d’accontentarlo,
senza desiderare altro che questo,
questi trova il segreto
che racchiude la pace
nel suo essere e nel suo operare,
che è Dio stesso,
che vive nel suo centro.

Poiché la pace è sapersi sapere
ciò che deve essere
e tenerlo tenuto,
e, ancora di più, posseduto assai dentro.

È la pace come il mare
con le sue onde tranquille
nei giorni sereni,
che, anche se vengono e vanno,
nulla turba la calma
della dolce missione
che gli hanno assegnato.

È qual brezza silenziosa
la pace nel mio petto,
in rumori di Gloria
e in silenzio di cielo,
in dolcezze sublimi,
come un bacio infinito
di Dio nel mio centro.

È Dio stesso la Pace
misteriosa, divina e segreta,
che impregna il mio essere col suo alito;
è Dio stesso che bacia la mia anima
con la brezza silente
del vulcano che lo tiene racchiuso
nel suo occultamento.

È Dio stesso,
che, essendo dolcezza infinita,
mi culla col soave fulgore del suo volo.

È Dio stesso
la dolcezza di pace infinita
che sento!

Publié dans Citazioni, frasi e pensieri, Fede, morale e teologia, Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, Papa Francesco I, Riflessioni, Stile di vita | Pas de Commentaire »

Gesù e Maria, un’adesione totale al Padre

Posté par atempodiblog le 7 mars 2014

Come avrebbe potuto Gesù, essendo Dio nella sua persona, appetire qualcosa che non fosse Lui stesso e la sua massima glorificazione?!

Come avrebbe potuto Cristo, che è l’Infinita ed Eterna Perfezione per la sua persona divina, cercare qualcosa che non fosse vivere nel possesso e nel godimento di se stesso, comunicandoci tutto ciò che Egli viveva ed aveva in  pienezza?!

Tratto da: Dio è l’infinita vergintà – Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia (Con licenza ecclesiastica dell’Arcivescovo di Madrid)

Gesù e Maria, un'adesione totale al Padre dans Citazioni, frasi e pensieri 24fz7uw

Nel creare l’umanità di Cristo, Dio la fece tanto per sé in verginità trascendente, da non avere altra persona che quella divina.
L’umanità santissima di Cristo, creata per essere una adesione totale al Verbo del Padre, non poté appetire, volere, dire o cercare qualcosa che non fosse stata l’inesauribile, sovrabbondante ed infinita perfezione che erompe in verginità eterna.
Cristo è un grado di verginità tanto perfetto, tanto di solo Dio, tanto, tanto! da non avere altra persona di quella divina, essendo i movimenti della sua umanità un’adesione totale alla sua persona.
O verginità, verginità… capace di rendere Cristo, nella sua umanità, un’adesione così perfetta al Verbo del Padre, che non gli fa avere altra persona che quella divina…!
L’umanità santissima di Cristo, creata per essere una adesione totale al Verbo del Padre, non poté appetire, volere, dire o cercare qualcosa che non fosse stata l’inesauribile, sovrabbondante ed infinita perfezione che erompe in verginità eterna.
Cristo è un grido di verginità tanto perfetto, tanto di solo Dio, tanto, tanto! da non avere altra persona di quella divina essendo i movimenti della Sua umanità una adesione totale alla Sua persona.
[...]
Quando Dio nel creare la Vergine Le diede la capacità di essere Sua Madre, la fece ad immagine della Sua verginità. La verginità trascendente, nell’irrompere in Paternità divina, ha come frutto il Verbo Increato. La verginità di Maria, irrompendo in Maternità divina, ha come frutto il Verbo Incarnato.

Tratto da: Grandezza della verginità, di Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia (Con licenza ecclesiastica dell’Arcivescovo di Madrid)
Fonte: Clerus.org

Publié dans Citazioni, frasi e pensieri, Fede, morale e teologia, Libri, Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, Riflessioni | Pas de Commentaire »

Cristo è un’adesione perfetta al Padre

Posté par atempodiblog le 23 juin 2013

Come avrebbe potuto Gesù, essendo Dio nella sua persona, appetire qualcosa che non fosse Lui stesso e la sua massima glorificazione?!

Come avrebbe potuto Cristo, che è l’Infinita ed Eterna Perfezione per la sua persona divina, cercare qualcosa che non fosse vivere nel possesso e nel godimento di se stesso, comunicandoci tutto ciò che Egli viveva ed aveva in  pienezza?!

Cristo è un’adesione perfetta al Padre dans Citazioni, frasi e pensieri 4u3

Nel creare l’umanità di Cristo, Dio la fece tanto per sé in verginità trascendente, da non avere altra persona che quella divina.
L’umanità santissima di Cristo, creata per essere una adesione totale al Verbo del Padre, non poté appetire, volere, dire o cercare qualcosa che non fosse stata l’inesauribile, sovrabbondante ed infinita perfezione che erompe in verginità eterna.
Cristo è un grado di verginità tanto perfetto, tanto di solo Dio, tanto, tanto! da non avere altra persona di quella divina, essendo i movimenti della sua umanità un’adesione totale alla sua persona.
O verginità, verginità… capace di rendere Cristo, nella sua umanità, un’adesione così perfetta al Verbo del Padre, che non gli fa avere altra persona che quella divina…!

Tratto da: Grandezza della verginità, di Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia (Con licenza ecclesiastica dell’Arcivescovo di Madrid)
Fonte: Clerus.org

Publié dans Citazioni, frasi e pensieri, Fede, morale e teologia, Libri, Madre Trinidad de la Santa Madre Iglesia, Riflessioni | Pas de Commentaire »

 

Neturei Karta - נ... |
eternelle jardin |
SOS: Ecoute, partage.... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Cehl Meeah
| le monde selon Darwicha
| La sainte Vierge Marie Livr...