Card. Bagnasco: “Richiamare l’Europa alle sue radici cristiane è santa dissidenza”

Posté par atempodiblog le 1 avril 2017

Card. Bagnasco: “Richiamare l’Europa alle sue radici cristiane è santa dissidenza”
Il porporato sottolinea che i giovani possono denunciare che l’Europa è come “il Re nudo” e ricominciare a costruire il suo “abito vero” che “tutti amiamo”
di Salvatore Cernuzio – Zenit

Card. Bagnasco: “Richiamare l’Europa alle sue radici cristiane è santa dissidenza” dans Articoli di Giornali e News Card._Bagnasco

“I giovani possono dare dissidenza. Una dissidenza positiva e santa, non certo di altro tipo. E cioè un andare controcorrente e poter dire con amore, passione ed entusiasmo, ‘Il Re è nudo’, vale a dire che l’Europa così rischia di essere nuda, di non avere più niente della sua ricchezza, della sua bellezza. Allora andare controcorrente vuol dire ricominciare a costruire l’abito vero dell’Europa che tutti amiamo”. Lo afferma il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana e del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, in un’intervista al Sir a conclusione dell’incontro promosso dal Ccee a Barcellona.

Secondo il porporato l’Europa è in crisi perché “ha negato se stessa e le sue origini e creduto di potersi rifare, ripensare e ridefinire a prescindere dalle proprie origini. Ma questo è impossibile. Da tutti i punti di vista. Se l’Europa continuerà a tagliare con le proprie origini, diventerà qualcos’altro ma non sarà migliore”.

Ecco allora – prosegue – che “la Chiesa vuole essere una presenza di riferimento, una maternità su cui contare anche se a volte questa maternità non sempre i giovani l’avvertono, purtroppo. Ma nella Chiesa ci deve essere e c’è”.

Una Chiesa che non può rinunciare alla presenza dei giovani, altrimenti sarebbe come “una famiglia senza figli”. Del resto – aggiunge – “la giovinezza in sé è la stagione che esprime, meglio di qualunque altra stagione della vita, il futuro, la speranza, l’immaginazione e il desiderio di partecipare e di esserci. E questo è un patrimonio che deve essere valorizzato, promosso, custodito e rilanciato. Questo vale per la Chiesa e per l’Europa”.

Laisser un commentaire

 

Neturei Karta - נ... |
eternelle jardin |
SOS: Ecoute, partage.... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Cehl Meeah
| le monde selon Darwicha
| La sainte Vierge Marie Livr...