Atto di devozione per l’Annunciazione del Signore

Posté par atempodiblog le 24 mars 2015

Atto di devozione per l’Annunciazione del Signore (nel giorno della sua festa liturgica –  25 marzo)
del Beato Giustino Maria della Santissima Trinità Russolillo

Atto di devozione per l'Annunciazione del Signore dans Don Giustino Maria Russolillo 2qjiu4h
Annunciazione, di Filippo Lippi (Alte Pinakothek, Monaco)

Veniamo con l’arcangelo Gabriele a salutarti da parte della SS. Trinità, o SS. Vergine Maria! O piena di grazia sin dal primo istante della concezione immacolata, la pienezza iniziale della tua divina grazia non ha giammai cessato di elevarsi e di arricchirsi di nuovi tesori di grazie.

O Vergine Maria, per la tua pienezza di grazie, ottienici di mai perdere la grazia di Dio, di crescere sempre nella grazia di Dio e di compiere tutte le nostre azioni con una perfezione che corrisponda a tutta la potenza di grazia, di virtù e doni presenti nell’ anima!

Il Signore è con te, o SS. Maria! Per tua intercessione sia sempre anche con noi! E come in te, così anche in noi, per il suo amore infinito che non dice mai “basta”, venga per elevarci ad un grado di unione con lui sempre più alto!

O SS. Maria, tu non hai mai contristato o dimenticato la divina inabitazione, tu hai sempre cooperato con la divina azione, tu hai sempre corrisposto alla divina relazione! Ottienici perfetta contrizione del modo indegno con cui sinora abbiamo trattato Dio in noi!

Benedetta tu fra tutte le donne, santissima Vergine Maria, perché con la tua verginità piacesti al Signore e con la tua umiltà divenisti sua madre, per virtù dello Spirito Santo, che ti aveva preparata con prodigi di santificazione e così, in te, operava l’incarnazione del Verbo!

Confessiamo, pieni di confusione, la nostra superbia che ci fa, in tutto e per tutto, non graditi a Dio e al prossimo, e glorifichiamo, nel cielo della tua umiltà, il sole delle umiliazioni del Verbo incarnato, umiliato e immolato in ogni suo atto e stato di uomo, Dio e specialmente nella sua ubbidienza sino alla morte di croce!

O SS. Vergine Maria, non cesseremo di glorificare tre volte al giorno la tua annunciazione e la conseguente divina incarnazione del Verbo in te e la tua divina maternità verginale! E tu non cessare di operare, con lo Spirito Santo, la formazione di Gesù in noi.

Nulla è impossibile al cospetto di Dio,o Maria! Nulla si nega alla tua preghiera. Il tuo “fiat” rassomiglia al “fiat” del Creatore! Uniamo il nostro al “fiat” di Dio e tuo, o Maria. Ecco, o SS. Trinità, ecco i tuoi servi e amanti, si faccia in noi secondo la tua gloria, amore e volontà!

Laisser un commentaire