• Accueil
  • > Archives pour le Jeudi 22 août 2013

Vicka di Medjugorje a Gerusalemme. L’apparizione unisce i fedeli in Israele

Posté par atempodiblog le 22 août 2013

L’apparizione unisce i fedeli in Israele
Circa 13.000 cristiani, ebrei e musulmani hanno pianto di gioia insieme quando la veggente Vicka Ivankovic-Mijatovic ha avuto l’apparizione in Mealia, Israele, il 21 agosto. Precedentemente, il gruppo di pellegrini di Vicka ha visitato i luoghi biblici vicino al mare di Galilea. Stanotte ci sarà l’apparizione nel giardino del Getsemani.
di Jakob Marschner, 22 aogosto 2013
Tratto da: Medjugorje Today
Traduzione a cura di Atempodiblog

Vicka di Medjugorje a Gerusalemme. L’apparizione unisce i fedeli in Israele dans Medjugorje pfxk
Processione iniziale a Mealia

L’apparizione pubblica di mercoledì della veggente di Medjugorje Vicka Ivankovic-Mijatovic era attesa da cristiani, ebrei e musulmani e ha anche riunito i tre vescovi di Galilea con preti ortodossi quando la Messa è stata celebrata. Gli organizzatori stimano che erano presenti 13mila persone.

“E’ stato il più grande evento realizzato dagli uomini in Galilea. Non abbiamo mai avuto prima questo incontro con Nostra Signora e un così grande numero di persone”, ha detto  Charbel Maroun il presidente del Movimento Mariano dei laici in Galilea a Medjugorje Today.

rspl dans Stile di vita
Parte delle persone presenti

“Molte persone hanno pianto di gioia, pianto per la grazia che hanno sperimentato. Hanno sentito parlare di Medjugorje e se ne sono innamorati. Migliaia di giovani erano presenti. E uno dei mie collaboratori mi ha riferito di un numero enorme di confessioni”, ha detto.

La stazione della Tv libanese Télé Lumière ha trasmesso l’evento in diretta da una foresta in Mealia dove le differenze sono state accantonate per un giorno.

qowp
Una mamma musulmana presenta suo figlio malato a Vicka

“C’erano molti musulmani”. Gli è piaciuto molto, hanno iniziato a piangere perché erano molto felici di essere presenti. C’erano anche molti membri dell’esercito italiano. Senza dar peso all’etnia o al background religioso, tutti erano presenti e felici riporta Charbel Maroun.

“Si poteva avvertire lo Spirito Santo in tutta la zona. La gente di Galilea non dimenticherà mai questo incontro. La maggior parte delle persone qui ha una devozione e una spiritualità debole, e così per molti era la prima volta che vedevano una così grande manifestazione di preghiera”.

q4g8
Santa Messa concelebrata dai 3 Vescovi di Galielea e da più di 40 sacerdoti

Durante l’apparizione di Vicka, la Vergine Maria ha chiesto ai presenti di pregare per la chiesa in Galilea.

“Vicka era molto, molto felice, e così Nostra Signora, nel vedere così tante persone. Ha pregato su di noi, ha benedetto tutti noi, e ci ha detto di pregare per la chiesa di qui”, ha detto Charbel Maroun.

Ieri 21 agosto, Vicka e altri 550 partecipanti nel primo pellegrinaggio internazionale Maranatha hanno visitato i siti biblici presso il mare di Galilea: il luogo del sermone di Gesù sulle Beatitudini (Mt 5, 1-12), il luogo dove Gesù ha chiamato Pietro, Andrea, Giovanni e Giacomo a seguirlo (Mt 4, 18-22) e il luogo dove Gesù ha affidato l’autorità della Chiesa a San Pietro (Gv 21, 15-19).

L’apparizione a Vicka di giovedì (oggi, ndt) avrà luogo nel giardino del Getsemani dove saranno presenti solo i pellegrini di Maranatha. Prima dell’apparizione, durante il giorno, incontrerà il patriarca latino di Gerusalemme Fouad Boutros Ibrahim Twal.

Publié dans Medjugorje, Stile di vita | Pas de Commentaire »

Salve Regina, Madre di Misericordia

Posté par atempodiblog le 22 août 2013

Salve Regina, Madre di Misericordia dans Fede, morale e teologia 2ugghvk

Poiché la Vergine Maria fu esaltata ad essere madre del Re dei re, ben a ragione la santa Chiesa l’onora e vuole che da tutti sia onorata con il titolo glorioso di regina. «Se il figlio è re, dice sant’Atanasio, giustamente la madre deve essere considerata e chiamata regina». «Sin da quando Maria, scrive san Bernardino da Siena, diede il suo consenso accettando di essere madre del Verbo eterno, da allora meritò di diventare la regina del mondo e di tutte le creature». «Se la carne di Maria, dice sant’Arnoldo abate, non fu divisa da quella di Gesù, come può esser separata la madre dalla sovranità del Figlio? Si deve dunque reputare che la gloria del regno non solo sia comune tra la madre e il Figlio, ma persino la stessa». Se Gesù è re dell’universo, anche Maria è regina dell’universo. «Costituita Regina, con pieno diritto possiede il regno del Figlio». Sicché, dice san Bernardino da Siena, «quante sono le creature che servono Dio, tante debbono servire anche Maria; poiché gli angeli, gli uomini e tutte le cose che sono nel cielo e sulla terra, essendo soggette all’impero di Dio, sono anche soggette al dominio della Vergine gloriosa». Quindi, rivolto alla divina Madre, Guerrico abate così le parla: «Continua dunque, Maria, continua sicura a dominare; disponi pure ad arbitrio dei beni del Figlio tuo, mentre, essendo tu madre e sposa del re del mondo, a te è dovuto, come regina, il regno e il dominio sopra tutte le creature» Maria è dunque regina. Ma sappia ognuno, per comune consolazione, che è una regina dolce, clemente, incline al bene di noi miseri. Perciò la santa Chiesa vuole che in questa preghiera noi la salutiamo e la chiamiamo Regina della misericordia.

Sant’Alfonso Maria de Liguori

Publié dans Fede, morale e teologia, Sant’Alfonso Maria De Liguori | Pas de Commentaire »

Hail Holy Queen – Danielle Rose

Posté par atempodiblog le 22 août 2013

Image de prévisualisation YouTube

Publié dans Canti, Danielle Rose, Preghiere | Pas de Commentaire »