• Accueil
  • > Archives pour le Lundi 21 novembre 2011

Fra le braccia della bella Signora

Posté par atempodiblog le 21 novembre 2011

Relazione proviente dalle Figlie della Carità di Ruffano (Lecce) letta a Radio Maria da Padre Angelo Maria Tentori. Il fatto è accaduto nel­l’aprile 1977.

 Fra le braccia della bella Signora  dans Apparizioni mariane e santuari whib1i

Anna Ciullo è una vispa bambina di Ruffano (Lecce), dove è nata il 4 Agosto 1973. Frequenta la scuola ma­terna delle Figlie della Carità. È la domenica in Albis del 1977 (17 aprile), giorno in cui la famiglia si trova in campagna. Con lei c’è il fratellino. È una giornata meravigliosa per sgambettare nei prati. La bimba però non si accorge che si sta avvicinando a un pozzo, sca­vato nel prato, coperto soltanto da un velo di plastica: è questione di secondi e la bimba scompare, precipitan­do nel pozzo. Il fratellino non si rende neanche conto dell’accaduto. Il papà, non vedendola più nel prato, pensa subito al peggio: corre al pozzo, si china, chiama la bambina. Anna è laggiù, pacifica e tranquilla, ada­giata sull’acqua come fosse in poltrona. Il papà grida aiuto, accorrono altri parenti, rapidamente si compie il salvataggio. È incredibile: Anna è completamente asciutta, si lascia maneggiare come una bambola da favola. Qualcuno si tocca il cuore, pensando a un in­farto: il pozzo è profondo ben nove metri, e l’acqua tocca i tre metri e mezzo!

Al panico segue immediatamente lo stupore, la me­raviglia, infine la gioia. Fra gli abbracci e le domande dei genitori, la bambina risponde tutta candida, che una bella Signora vestita di bianco, come quella che è nella medaglia che porta al collo, l’ha sostenuta fra le braccia per tutto il tempo che è rimasta nel pozzo. Successive visite neurologiche non hanno rivelato al­cun trauma.

Messa davanti a varie effigi della Madonna, appena le è presentata la «Madonna dei Raggi», esclama. «È la bella Signora che mi ha tenuto fra le braccia!». Da quel giorno anche il padre, totalmente diverso, non bestemmia più e guarda con riconoscenza alle suore, per mezzo delle quali praticamente la bambina ha co­nosciuto la Medaglia.

(Con approvazione ecclesiastica)

Publié dans Apparizioni mariane e santuari, Padre Angelo Maria Tentori, Rue du Bac - Medaglia Miracolosa | Pas de Commentaire »

 

Neturei Karta - נ... |
eternelle jardin |
SOS: Ecoute, partage.... |
Unblog.fr | Créer un blog | Annuaire | Signaler un abus | Cehl Meeah
| le monde selon Darwicha
| La sainte Vierge Marie Livr...